giovedì 26 aprile 2018

nuove uscite Sperling & Kupfer


pag. 288 – prezzo 16,90€

Sinossi: A Vier, un piccolo borgo sospeso nello spazio e nel tempo in provincia di Trento, Noemi Rainer possiede una graziosa vineria, il Rosa Bianca - dove vende composte, sciroppi, uvetta sotto spirito, oltre, naturalmente, al vino - e nasconde un segreto. Un dono che per anni ha chiuso in un angolo del suo cuore, ma che ora, in una mattina di primavera che già profuma d'estate, torna a bussare prepotente nella sua vita.Il segnatempo che domina da più di trent'anni la piazza del paese, infatti, tutt'a un tratto è scomparso.I vieresi ci passano davanti ogni mattina e lo guardano ammirati.
Qualcuno dice che è magico, qualcun altro, più devoto, è convinto che sia benedetto. Ma, si sa, ognuno vede quel che vuol vedere e ognuno crede ciò che vuol credere. Negli anni, però, a Vier si sono convinti in molti che quella scultura porti davvero fortuna, come promesso dal suo creatore. E ora va assolutamente ritrovata.
C'è solo una persona che può farlo ed è lei, Noemi, la bambina, ormai adulta, con il dono: quello di ritrovare le cose perdute.

L’autrice: Patrizia Emilitri è nata in provincia di Varese, dove vive insieme al marito, i due figli e tre cani. Ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali il Premio Chiara sezione inediti con il volume Racconti. Collabora con l'associazione culturale Le curiose e organizza corsi di scrittura.


pag. 288 – prezzo 16,90€

Sinossi: Il primo caffè del mattino si conclude con una domanda a cui nessuno risponde. Una dichiarazione d'amore bellissima, che purtroppo non è bastata al povero Massimo, proprietario di un piccolo bar nel cuore di Trastevere, per convincere la ragazza francese di cui si è innamorato a restare a Roma con lui. Sono passati due anni da allora e nella vita di Massimo sono cambiate molte cose, così come nel bar Tiberi, dove però, tra addii e nuovi arrivi, l'atmosfera è rimasta quella di sempre, allegra e impertinente. Poi, un giorno, come in un déjà vu, al bar piomba un'incantevole ragazza dai grandi occhi blu. Si chiama Mina, viene da Verona e lavora in un noto negozio del centro. Tutto questo, però, Massimo ancora non lo sa, sa solo che la giovane è alla ricerca del famoso bar dove si prepara il caffè alla Nutella più buono del mondo. E a lui non resta che arrossire e annuire. Sarà il primo di tanti caffè. E, tra una romantica passeggiata romana e l'altra, l'amicizia tra i due si trasformerà presto in qualcosa di più. Ma, proprio quando le cose iniziano a funzionare, il passato torna a bussare, prepotente, alla porta. Per Massimo si prevedono giorni difficili. E dovrà fare una scelta. Una scelta di cuore, perché lui ne ha soltanto uno da donare.

L’autore: Diego Galdino(classe 1971) vive a Roma e ogni mattina si alza alle cinque per aprire il suo bar in centro, dove tutti i giorni saluta i clienti con i caffè più fantasiosi della città. Con Sperling & Kupfer ha pubblicato il suo romanzo d'esordio, Il primo caffè del mattino (di cui sono stati venduti anche i diritti cinematografi ci), e Mi arrivi come da un sogno. I suoi libri sono tradotti con successo in Spagna, Germania e Polonia.

nuova uscita Corbaccio: Promessa d'aprile


pag. 225 – prezzo 17,90€

Sinossi: Avril è una giovane donna «normale»: ha un lavoro, degli amici e vive ancora nella stessa casa dove ha abitato con Jean, il suo primo grande amore, immersa nei ricordi della loro vita insieme. Quando si sono lasciati, lui le ha fatto promettere che se a trentacinque anni fossero stati ancora single, avrebbero dovuto darsi una seconda occasione e fare un figlio insieme. Lei soddisfa tutti i criteri del patto perché ha da poco festeggiato il suo trentacinquesimo compleanno e non si è sposata. Avere un figlio, poi, è un’idea che la attira parecchio.  Anche Jean ha da poco compiuto trentacinque anni, ma potrebbe essersi sposato, avere avuto dei figli o, più semplicemente, essersi dimenticato di lei e della promessa. Mirza, la vicina ottantenne di Avril, cerca di convincerla a vivere il presente cogliendone tutte le opportunità, ma lei muore dalla voglia di rivedere Jean e di rivivere la magia del passato. Ancora una volta però il dubbio la tormenta e deve decidere quale svolta dare alla sua vita che nel frattempo, suo malgrado, non si ferma mai…

L'autrice: Sophie Astrabie originaria di Albi, vive a Lille. Dopo aver lavorato nel mondo del marketing si è licenziata per dedicarsi interamente alla scrittura, la sua vera passione. Promessa d’aprile è il romanzo d’esordio che, inizialmente autopubblicato, è stato poi conteso dai maggiori editori francesi.

mercoledì 25 aprile 2018

nuove uscite Lettere Animate

Il racconto di forte stampo noir inizia con un incubo: la dodicenne Elena si vede inseguita e braccata da un lupo feroce: sarà il presagio di ciò che avverrà nella realtà. Brutale, crudo e, purtroppo, così simile alla realtà. Nel romanzo i capitoli si alternano presentando un personaggio segregato in un posto oscuro, soggiogato e torturato da due figure: nel dipanarsi della storia si arriverà alla quadratura del cerchio. Anna e Franco, i genitori di Elena, riusciranno a scovare l’assassino della figlia: la fine del mostro sarà lenta e dolorosa. Vero e surreale allo stesso tempo. Quello che ogni genitore immagina di fare allo stupratore e omicida del proprio figlio. Perché tutto inizia e finisce nel sangue.
La storia raccontata in prima persona da una donna innamorata di suo marito; da un uomo incapace di reagire ad un grande dolore; dagli amici della coppia increduli di apprendere che il dolore li unirà più di quanto li ha l enorme affetto. L' amore e l'amicizia che fluttuano tra i sentieri improvvisi che un destino, a volte ingiusto, ha riservato per te. Un'incredibile forza ed un'indescrivibile voglia di vivere, li vedrà intorno ad un tavolo, sorridere nuovamente. Lacrime e sorrisi, momenti tristi e rumorose risate vi accompagneranno tra le righe di un tenero romanzo.
.
Mar dei Caraibi, 1850. Lady Emerald Blacksmith è in fuga da un matrimonio con un uomo riprovevole, quando viene catturata dal corsaro Benedict Rose. Ma il loro nemico comune li unirà in una battaglia contro l’ingiustizia. Benedict non è chi dice di essere, ma anche lei nasconde un segreto. Ecco perché non può cedere al fascino indicibile di Benedict e deve tenerlo a distanza. Ma il passato è dietro l’angolo e chiama a gran voce la ragazza. Un’antica popolazione, un’isola impenetrabile, bambini da salvare, misteriose e alquanto inquietanti profezie, sembreranno volersi frapporre alla passione che inesorabile nasce tra i due. Il viaggio di Emerald e Benedict è molto più arduo di ciò che credevano. Riuscirà il loro amore a superare le terribili prove a cui sarà sottoposto? Dodici sono i Custodi dell’Isola, dodici le clessidre. E la sabbia della dodicesima ha appena iniziato a scorrere.
Don Ignazio telefona ai Carabinieri perché vengano ad arrestarlo. Si porta dietro tutte le convinzioni del suo ruolo di capomafia ma viene a contatto con realtà nuove e inaspettate: i Carabinieri, la magistratura, la prigione, l’infermeria del carcere, gli immigrati. Sono mondi diversi dal suo: mondi che fanno vacillare le sue convinzioni e a questo si aggiunge la certezza che ha poco da vivere a causa di un tumore. Ma fa parte della vecchia guardia: non sarà mai un pentito. I pentiti per lui non sono collaboratori di giustizia, sono solo traditori. Però viene a conoscenza che la mafia esige il pizzo dal suo Alfonso e dall’amico Paolo, ben inseriti nel mondo del lavoro, e in più minaccia di incendiare la loro azienda. Allora la posizione di ‘zio Ignazio’ si fa difficile e dovrà operare scelte molto sofferte.
Alla fine del XXI secolo un antichissimo meccanismo si è rimesso in moto: un meccanismo perfetto e terribile, disegnato 5 miliardi di anni fa da menti molto superiori alle nostre, del quale ancora oggi – nel XXIV secolo – non è possibile vedere tutte le conseguenze. Solo una certezza: per il capitano Klaus Thalox, e per tutti coloro che gli sono vicini, è iniziato un viaggio la cui destinazione è completamente ignota.
Era il 1981 quando Louis Picard inventò il Telomerax, il farmaco capace di bloccare l’invecchiamento e rendere l’uomo immortale. Tenuta segreta per trent’anni, la conoscenza e l’uso del Telomerax cominciò infine a diffondersi, portando al collasso l’ordine mondiale, e anche la nuova società sorta nel 2056 per gli immortali sopravvissuti alle guerre affrontò nuove, terribili minacce. Un thriller apocalittico ambientato a cavallo tra passato e futuro, ‘L’ultimo nemico’ esplora molti temi del presente, dallo scontro tra stati, multinazionali e i diritti degli individui, al difficile equilibrio tra la sete umana di superare ogni limite e la necessità di saperne gestire i rischi.
Un giovane ragazzo di nome Mark Davis si risveglia nei pressi di Seattle in circostanze misteriose. Scosso, si ritrova a vagare per le strade della città in cerca della casa della sua amata. Una volta trovata, si accorge che il viso di lei è cambiato e non riesce a spiegarne la ragione. La donna gli urla inspiegabilmente contro di sparire e Mark ubbidisce senza alcuna opposizione. Il giovane non è stato il solo a trovarsi di fronte una simile situazione. Mark Davis, Ellie Anderson, Dylan Brown e molti altri scopriranno la verità per mano dei loro familiari e amici: sono tutti morti. I redivivi cercheranno di riprendere in mano la propria vita, ma verranno continuamente ostacolati da gente come il capo del dipartimento di polizia, il direttore dell’FBI e il suo braccio destro. Nessuno conosce il motivo del loro ritorno, neanche loro. Adesso possiedono una seconda chance che permetterà loro di vivere, amare, ferire, odiare, uccidere e morire nuovamente. Di fronte la vista dei loro cari, i vivi scelgono di scappare o uccidersi, perché hanno paura. Paura che possano fare del male o che si tratti del segno evidente della fine del mondo, ormai vicina. Tutto non è più come sembra, Seattle sta cambiando. L’incubo è appena iniziato.
Luci flebili di candele, obnubilamento. Un castello. Un volto noto al cuore e dimenticato dalla mente, o quasi. Nei sogni di Selene fin da piccola, frammenti non di questa vita. Due anime antiche smarrite in un continuo tornare, vivere e morire e non trovarsi mai fino al 2013, quando vivranno di nuovo allo stesso tempo sulla terra. Mai conosciuti, ma con gli stessi ricordi, lo stesso amore e lo stesso dolore. La stessa spada, quella notte... Gradara intorno al 1200. Essersi amati tanto, essere traditi da tutti, Paolo e Francesca da allora non si sono più incontrati, se non solo sfiorati nel tempo e nello spazio. Ma adesso qui di nuovo, 21° secolo, nell’attesa di ritrovarsi...

martedì 24 aprile 2018

nuova uscita Emma Books: New Earth


Editore: Emma Books
Titolo: New Earth (Stardust #3)
Autore: Monica Lombardi
Collana: Shadow
Formato: L

Sinossi: In un futuro dove l’umanità è divisa in due razze, la cui convivenza pacifica sembra un miraggio in cui pochi credono, il gruppo di ribelli noto come New Earth lotta per salvare un mondo malato, spaccato in due. Nella convinzione che il genere umano possa sopravvivere solo se le sue due metà saranno riunite.
Nathan Roscoe non lotta solo per questo, ma anche per salvare suo figlio e per il diritto della sua famiglia di esistere.
Viktor Zahn, il nemico di sempre, lotta invece per la droga più antica: il potere. Per averlo deve distruggere anche chi si è rifugiato nel passato per trovare nuovi alleati.
Vecchia Era e Nuova Era, due tempi che corrono su binari paralleli uniti dai Portali, luoghi antichi che l’umanità del futuro ha imparato a utilizzare.

Lo Stardust è un ponte tra presente e futuro. Può allontanare, può temporaneamente dividere, ma non può distruggere i legami che uniscono due famiglie destinate a cambiare, un’altra volta, il destino dell’umanità. Non può separare chi si è scelto per un amore che rifiuta ogni ostacolo, che non conosce divisioni di razza o di tempo.

nuova uscita Corbaccio: La dama di Barcellona


pag. 430 – prezzo 18,60€

Sinossi: 1854, Barcellona. Una città soffocata dalla paura e da un’incombente epidemia di colera è il palcoscenico di una serie di morti misteriose. Quando il cadavere di una fanciulla viene ritrovato in fondo al pozzo di un monastero, da tempo immemore al centro di oscure leggende, il terrore non può che fomentare l’immaginazione popolare. Octavio Reigosa, ispettore del Corpo di vigilanza, sarà chiamato a indagare sui crimini che sconvolgono la città e sugli assurdi miracoli che l’anziano vescovo Riera si ostina a leggere come altrettanti segni dei tempi. Non solo: cosa si nasconde dietro l’estrema segretezza della clinica psichiatrica Neothermas, diretta dal dottor Carrera? A dipanare questo folle intrico di sacro e profano interverrà Andreu Palafox, giovane chirurgo con un passato torbido, affiancato dalla conturbante scrittrice Teresa Urbach e dalla sua ingegnosa e giovane governante. Ma, soprattutto, Palafox ha un dono, o forse una maledizione:«abitare il tempo sacro»…

L’autrice: Daniel Sánchez Pardos è nato a Barcellona nel 1979. Laureato in Filologia ispanica e traduzione letteraria, è autore di racconti, premiati in diversi concorsi letterari e un romanzo, El cuarteto de Whitechapel con cui ha vinto il premio La Tormenta en un Vaso come miglior romanzo d’esordio. Con Il segreto di Gaudí ha conquistato gli editori e il pubblico di tutto il mondo: venduto in ventisette paesi, appena uscito in Spagna ha scalato le classifiche dei libri più venduti. Corbaccio ha pubblicato anche il suo secondo successo, La dama di Barcellona.

lunedì 23 aprile 2018

nuove uscite Garzanti


pag. 352 – prezzo 17,90€

Sinossi: Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo.
Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent’anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient’altro. Perché da sola sto bene.
Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto.
E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo.
O così credevo, fino a oggi.
Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all’improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
Anzi: benissimo.

L’autrice: Gail Honeyman è nata e cresciuta in Scozia, ora vive a Glasgow, e fin dai tempi della scuola la scrittura per lei è stata non solo un’attitudine ma un sogno. Un sogno che ha custodito e coltivato per anni. Un sogno che è diventato un progetto a cui ha dedicato tutto il suo tempo: dalle pause pranzo alle notti di ispirazione. Quel progetto è Eleanor Oliphant sta benissimo, che oggi è un caso editoriale eccezionale, un bestseller venduto in 35 paesi.


pag. 416 – prezzo 17,90€

Sinossi: Tre ragazzi. Ventiquattr’ore. Una macchina rubata. Una fuga. Una promessa. Perché ci sono attimi che contengono la forza di una vita intera. Così intensi da sembrare infiniti. È un susseguirsi di quei momenti che Filippo Maria vive il giorno in cui, per la prima volta, riesce a rispondere a tono al professore di fisica che lo umilia da sempre. Appena fuggito da scuola vuole solo raggiungere Giorgio, il suo migliore amico che, immobile di fronte a una chiesa, si chiede perché non sia ancora riuscito a piangere al funerale del fratello. Poco dopo incontrano una ragazza che corre a perdifiato: è Clo. Basta uno scambio di sguardi e i tre si capiscono, si riconoscono, si scelgono. La voglia di vivere e di cambiare che hanno dentro è palpabile, impressa nei loro volti. Si scambiano una promessa: ognuno di loro farà quell’unica fondamentale cosa che, di lì a vent’anni, si pentirebbe di non aver fatto. Anzi, lo faranno insieme: Clo sa come aiutarli. Basta scrivere su un biglietto cosa li renderebbe felici. Lei ne ha uno zaino pieno, di motivi per cui vale la pena vivere: le nuvole quando sembrano panna o l’odore della carta di un libro... Ora spetta a Giorgio e Filippo trovare il loro motivo speciale per cominciare a vivere senza forse, senza dubbi, senza incertezze. Ma non sempre chi ci è accanto è sincero del tutto. Clo non riesce a condividere con loro la sua più grande speranza per il futuro. Perché a diciassette anni è difficile lasciarsi guardare dentro e credere che esista qualcuno pronto ad ascoltare i segreti che non siamo pronti a rivelare. Per farlo non bisogna temere che la felicità arrivi per davvero e afferrarla.

L’autore: Enrico Galiano è nato a Pordenone nel 1977. Insegnante in una scuola di periferia, ha creato la webserie Cose da prof, che ha superato i dieci milioni di visualizzazioni su Facebook. Ha dato il via al movimento dei #poeteppisti, flashmob di studenti che imbrattano le città di poesie. Nel 2015 è stato inserito nella lista dei 100 migliori insegnanti d’Italia dal sito Masterprof.it. Il segreto di un buon insegnante per lui è: «Non ti ascoltano, se tu per primo non li ascolti». Ogni tanto prende la sua bicicletta e se ne va in giro per l’Europa con uno zaino, una penna e tanta voglia di stupore.


pag. 336 – prezzo 17,90€

Sinossi: Per Vani Sarca fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché le permette di restarsene chiusa in casa a scrivere, in compagnia dei suoi libri e lontano dal resto dell’umanità, per la quale non prova grande simpatia. Ma soprattutto perché così può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di anticipare i loro pensieri, di ricreare il loro stile di scrittura. Una capacità intuitiva innata che fa molto comodo all’editore per cui Vani lavora. Lui sa che solo la sua ghostwriter d’eccezione è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori di thriller del mondo: perché Vani adora i padri del genere giallo, da Agatha Christie a Ian Fleming passando per Dashiell Hammett, e nessuno meglio di lei sa scrivere di misteri. Persino un commissario di polizia si è accorto delle sue doti e ha chiesto la sua collaborazione. E non uno qualsiasi, bensì Romeo Berganza, la copia vivente di Philip Marlowe: fascino da vendere, impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca. Sono mesi ormai che Vani e Berganza investigano a braccetto. Ma tra un’indagine e l’altra qualcosa di più profondo sembra unirli: altrimenti Vani non saprebbe come spiegare i crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l’happy ending va conquistato, agognato, sospirato. E il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Superare l’astio che prova per lui e decidere di aiutarlo è difficile, ma Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che il caso può tessere trame più intricate del più fantasioso degli scrittori.

L’autrice: Alice Basso è nata nel 1979 a Milano e ora vive in un ridente borgo medievale fuori Torino. Lavora per diverse case editrici come redattrice, traduttrice, valutatrice di proposte editoriali. Nel tempo libero finge di avere ancora vent’anni canta e scrive canzoni per un paio di rock band. Suona il sassofono, ama disegnare, cucina male, guida ancora peggio e di sport nemmeno a parlarne.

sabato 21 aprile 2018

nuova uscita Emma Books: Cuori controvento


Editore: Emma Books
Titolo: Cuori controvento
Autore: Flumeri&Giacometti
Collana: Love
Formato: M

Sinossi: Un tragico e improvviso evento costringe Adele, pubblicitaria di successo, a lasciare Milano, dove vive con il suo fidanzato, e a tornare a casa sul lago di Bracciano. Qui scopre che suo padre ha deciso di vendere il loro circolo velico, il suo luogo del cuore, a una società che vuole trasformarlo nella spiaggia di un resort di lusso. Solo Adele può salvarlo e riportarlo agli antichi splendori. Dovrà però scontrarsi con due imprenditori ostinati e senza scrupoli, Giselle e Marco, che non hanno nessuna intenzione di lasciarsi scappare il piccolo club in disuso. E non solo. A metterla in difficoltà ci saranno anche un ex fidanzato determinato a riconquistarla, un misterioso e affascinante istruttore di vela e una devastante tromba d’aria.