venerdì 23 agosto 2019

MA CUPIDO HA I TACCHI A SPILLO? - VIVIANA GIORGI


Claudia ha 27 anni ed è un'aspirante editor neoassunta. Proprio il suo primo giorno di lavoro, Claudia subisce un piccolo assalto in metropolitana, un tacco le danneggia un alluce e così finisce in ospedale, accompagnata dalla sua stessa carnefice, un' imponente infermiera di nome Natalia.

In ospedale, Natalia presenta la sfortunata ragazza a Marco, un affascinante medico di 35 anni. L'incontro-scontro tra i due è tragicomico ma, da cosa nasce cosa, no?

Diciamo che di eventi, tra i due, ne susseguono diversi ma, secondo me, è poco credibile come storia, tutto avviene a ritmi troppo veloci nella vita della protagonista.

Bello il personaggio della Stilettova, questa giunonica infermiera dell'Est che ha funto da Cupido per i due protagonisti.

Non mi sono dispiaciuti gli spunti di riflessione relativi al viaggio in Africa.

In definitiva, una lettura breve e piacevole ma, senza troppe pretese.


martedì 20 agosto 2019

prossime uscite DeAgostini


OSHO
Il limpido cerchio della felicità

Data di uscita: 3 settembre
360 pagine – 14,90 euro

Osho riprende le riflessioni di Guru Nanak, uno dei mistici più intensi e rivoluzionari dell’India (fondatore del Sikh-panth intorno al 1500), proseguendo il discorso iniziato con Al di là della paura, Oltre il rancore (DeA Planeta Libri).
Nanak evidenzia alcuni dei fattori primari che, consciamente o inconsciamente, ci spingono a vivere rannicchiati in un piccolo senso dell’io che poco considera e rispetta l’insieme del nostro esistere: invidia, rancore, egoismo, timore di perdere quanto si possiede. In quest’ottica, l’opera è di sublime attualità... E Osho la utilizza abilmente per tessere di fronte al lettore una visione liquida che apre a ciò che è l’esistenza, nel momento in cui la si comprende come “vivente”: una vibrazione inebriante, colta dai mistici come beatitudine, estasi, pienezza, armonia. Insomma, quasi un destino differente – di certo un mondo diverso – nascosto dietro allo specchio deformante odierno che porta a vedere la realtà e noi stessi come un perenne conflitto, una lotta per sopravvivere, una battaglia apparentemente persa in partenza.

OSHO (1931-1990), importante mistico e filosofo indiano, si è dedicato per tutta la vita al risveglio della consapevolezza, invitando quanti si sono avvicinati a lui a introdurre la meditazione nella propria vita, ideando tecniche e metodi più consoni all’irrequietezza dell’uomo moderno. Oggi la sua visione e l’invito al risveglio ispirano la vita di centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo.

Lorenzo BIAGIARELLI
Qualcuno da amare e qualcosa da mangiare
Ricette, storie e incontri di pura felicità


Data di uscita: 17 settembre
240 pagine - 15,90 euro

Quante sono le cose che ci nutrono, nella vita? Potrebbe essere un incontro fortuito, su un marciapiedi di Londra, tra una bellissima ragazza coreana e un tipo che si è trasferito da Cremona per diventare una rockstar ma è stato appena licenziato in tronco da una caffetteria.
O la frittata della nonna. O il momento in cui una mamma insegna per la prima volta come fare una cheesecake al suo bambino. O una chiacchierata, nell’ora più tranquilla, tra il cuoco kosovaro di un pub serbo e un barista italiano, mentre preparano una carbonara senza pecorino né guanciale chiedendosi se davvero la vita è rischio, come diceva Vittorio Gassman in Sleepers. O il volo traballante di una compagnia indiana, dove due innamorati si tengono per mano pregando di sopravvivere almeno fino al prossimo tandoori di pollo. O il curry preparato da un napoletano per festeggiare l’amicizia tra due padri separati, che diventa quasi una parentela. O i mac and cheese di una cena per soli uomini, uno dei quali ha dodici anni. O il primo kebab, lezione di vita e di apertura al mondo. Oppure il momento in cui quella cucina dove un giorno sei entrato per preparare dei gamberi diventa lacucina di casa tua. D’altra parte, non esistono a questo mondo altre ragioni per cui mettersi ai fornelli se non queste due: la sopravvivenza e l’amore.

Lorenzo BIAGIARELLI nella sua prima vita era una sedicente rockstar. Nella seconda, immersa tra pentole e coltelli, cucina, viaggia e racconta il cibo sulle pagine del suo blog. E anche su queste. 
James CLEAR
Piccole abitudini per grandi cambiamenti

Data di uscita: 17 settembre
320 pagine – 15,90 euro


L’autore presenta il suo metodo per introdurre delle buone abitudini nella nostra vita, di qualsiasi tipo. Il principio di fondo è che, per ottenere grandi cambiamenti, occorre introdurre delle abitudini “atomiche”, ossia molto piccole, ma basilari, esattamente come un atomo.
Perché tentare un grande cambiamento tutto in una volta non è sostenibile e alla lunga ci scoraggiamo se non vediamo risultati proporzionati allo sforzo enorme che facciamo. Introdurre invece un miglioramento dell’1% al giorno nella direzione di un’abitudine che vogliamo consolidare porterà, alla lunga, a un cambiamento evidente. Un metodo in 4 step che può essere adottato da tutti.

JAMES CLEAR è un coach e speaker specializzato in crescita personale e miglioramento continuo. Ha collaborato con il “New York Times”, “Entrepreneur”, “Time”, e con il programma “This Morning” sulla CBS. Il suo sito web ha milioni di visitatori ogni mese e centinaia di migliaia di iscritti alla newsletter. Il suo corso online “The Habits Academy” è la prima piattaforma rivolta ad aziende e privati interessati alla formazione personale e al self-development. Tiene seminari e corsi per grandi aziende ma anche per squadre della NFL, NBA e MLB.
Veronica BENINI
La vita inizia quando finisce il divano

Data di uscita: 24 settembre
224 pagine – 16,00 euro


Cosa succede quando ti rendi conto che tutta la tua vita è fondata sulle aspettative altrui? Come reagisci se le tue fondamenta vengono meno in una notte? Veronica ha 33 anni e vive a Parigi.
Dopo un cancro e il marito che la lascia, rimane sola e ci mette due anni a capire come rialzarsi mentre apre un blog e un account Twitter. Mollare tutto e andare a vivere in un furgoncino “da hippie” della Volkswagen è il sogno di moltissime persone, ma a farlo davvero sono in pochi. Se poi, come Veronica, non si ha ancora la patente, inizia un’avventura rocambolesca alla ricerca di se stessa e del “cosa fare da grande”. Un libro on the road nell’era dei social network, fra autisti trovati su Twitter, iniziative social che sfociano nella vita reale e la nascita di una community di donne che intraprendono emergendo dal web. “Spora” è il nickname di Veronica sui social, ma diventerà una SRL. “Spora” è un personaggio che dà voce a migliaia di donne dimostrando che si può ricominciare, si può intraprendere, si può rinascere da sole. 

Veronica BENINI è nata a Buenos Aires ed è emigrata in Italia all’età di 14 anni. Si è laureata in Architettura tra Firenze e Parigi. Dopo un lavoro da manager nella capitale francese, decide di lasciare tutto e ritorna a Milano per darsi prima ai tacchi e poi al marketing e ai social. È una “ispiratrice al femminile”, ha tenuto due TEDx e parlato al Woman Economic Forum sui temi dell’emancipazione e dell’autostima. Ha ideato Stiletto Academy, Insplagenda, Corsetty e l’evento ispirazionale 9 Muse. Questo evento raduna a Milano, a ogni edizione, un numero in crescita esponenziale di partecipanti che arrivano da tutta Italia. Vive a Milano, dove ha uno studio di registrazione videocorsi e gli uffici del suo team.

venerdì 16 agosto 2019

IL PILATES NON LO AVEVO CONSIDERATO - MICHELA ROSA


Daria è una libraia ed è fidanzata con un avvocato di nome Davide. I due sembrano male assortiti come coppia, infatti, mentre lei pensa che lui voglia chiederle di sposarlo, lui pensa a come lasciarla.

Davide col manforte di quella serpe di Ilenia, moglie di Michele (capo di Davide), decide di lasciare Daria con un messaggio. 

Distrutta, Daria si rivolge alle sue storiche amiche, Isabella ed Adriana. La folle Isabella propone un piano, far in modo di riconquistare Davide migliorandosi e poi scaricarlo per ripagarlo con la stessa moneta.

Inizia così il processo di cambiamento di Daria, non solo fisico ma anche mentale. 

Sibillino il viaggio a Londra di Daria con Lorenzo, suo capo e palesemente interessato a lei, nonostante la fama di playboy.

Altre attenzioni giungono da Michele, chi lo avrebbe mai detto!

Riuscirà Daria a districarsi tra i vari pretendenti? Lascio a voi scoprirlo.

Alcune dinamiche si intuiscono e sembra non siano chiare solo alla protagonista, altre sono dei veri colpi di scena, piacevole il finale.

Si legge velocemente, una lettura davvero gradevole, come sempre per i titoli di questa collana.

martedì 13 agosto 2019

prossime uscite DeAgostini ragazzi

Lisa THOMPSON
Non sono solo

Data di uscita: 24 settembre
304 pagine – 14,90 euro
Target: 11+


Nate non deve fare domande. Sua madre lo ha buttato giù dal letto in piena notte, per mettersi in viaggio verso chissà dove sotto un diluvio torrenziale.
Non ha potuto portare niente con sé. Niente se non la sua torcia, il libro più bello del mondo e i ricordi di ciò da cui lui e la madre stanno fuggendo. Fuggono dal passato. Fuggono da Gary. Lui è L’uomo che ha reso le loro vite un inferno, il patrigno la cui ombra si allunga ancora sulla famiglia come un brutto incubo. Senza fare domande, Nate segue sua madre in un cottage alla periferia del mondo. Vecchio e fatiscente, è il tipico luogo in cui ci si aspetterebbe di trovare un fantasma o sparire nel nulla… Ed è questo che accade alla donna, che improvvisamente svanisce lasciando Nate solo. Solo con la sua torcia, il suo libro, i suoi ricordi, le sue paure… completamente solo. Fino a che non appare Kate, una stramba ragazzina con un buffo berretto in testa, che se ne va in giro nel bosco a scavare buche per completare una misteriosa caccia al tesoro. Nate non ha mai incontrato una così. Non seguirla è impossibile. Non farsi travolgere da quel sorriso anche. Tra un enigma e l’altro, Nate scoprirà che l’amicizia, quella vera, può sconfiggere ogni paura. E forse può cancellare anche i ricordi più bui.

Lisa THOMPSON è cresciuta nell'Essex e attualmente vive nel Suffolk con la sua famiglia. Ha lavorato in radio per la BBC, e per altre compagnie di produzione per programmi di intrattenimento
Annalisa STRADA
101 cose da fare durante le medie (per non rimanerci troppo)

Data di uscita: 24 settembre
224 pagine – 15,90 euro
Target: 11+

Ricordate il decenne del primo manuale, in crisi post elementari?
Tirate pure un sospiro di sollievo: lo sparuto pulcino è approdato sano e salvo alla scuola media. Non lo si può ancora definire un galletto tronfio, però con i consigli di un Premio Andersen ha saputo orientarsi tra corridoi e giardinetti, evitando i bulli acquattati nello sgabuzzino delle scope. Ma adesso per lui la scommessa è un’altra: non fare le radici nel limbo delle medie! Niente paura, Annalisa Strada “scorterà” giovani pennuti (e baldanzosi teenager umani) con un nuovo, imprescindibile manuale per acquisire nuove skill: assertività, autostima, consapevolezza, saper prendere decisioni (come scegliere le Superiori), e molto altro ancora.

Annalisa STRADA scrive libri per bambini e ragazzi. Insegna lettere in una scuola secondaria di primo grado e da prima di scoprire quanto le piacesse insegnare ha scoperto quanto strepitosamente le piacesse inventare storie. Ha pubblicato oltre ottanta titoli, molti dei quali tradotti all’estero, e ha vinto alcuni premi: il Gigante delle Langhe (2010), il Premio Arpino (2011, 2012), il Premio Selezione Bancarellino (2017) e il Premio Cento (2017).
I classici

Data di uscita: 24 settembre
7.90 euro
Target: 10+

Continua il restyling della collana I classici De Agostini, ecco i nuovi titoli:
- Piccole donne di Louisa May Alcott
- Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne
- Un americano alla corte di Re Artù di Mark Twain
Enrico BRIZZI
Fuoriclasse

Data di uscita: 3 settembre
Pagine 264 – 13,90 euro
Target: 9+

Due imperdibili avventure di aspiranti campioni, una nuova serie che rende omaggio ai grandi club di calcio.
Felix e l'estate perfetta
Felice Placido Borel, per tutti Felix, è un ragazzino sveglio, con un carattere vivace e una passione bruciante per i colori juventini. La sua famiglia è da sempre legata alla squadra perché il padre da giovane era stato uno dei pionieri del mito bianconero. Anche Felix non vede l’ora di diventare un grande calciatore, ma ha solo quattordici anni e per il momento l’unica cosa che sua madre vuole da lui è che studi, e possibilmente… che non si cacci nei guai! Da quando però a Torino avvengono strani furti, per Felix è impossibile tenersi lontano dai pasticci, soprattutto quando a scomparire è la Coppa della Juventus! Insieme ai suoi compagni e alla bella Sara, Felix si ritroverà coinvolto in un’indagine incredibile. Lui è l’unico a poter smascherare il colpevole e...

Pepp, il mago di Porta Vittoria
Peppino Meazza detto Pepp è un ragazzino cagionevole, con una madre troppo apprensiva e una famiglia poverissima sulle spalle. Vive a Milano, in un quartiere malfamato che lo costringe ogni giorno a piccole ruberie, ma ha una grande passione: il calcio. L’Inter. Per lui il gioco del pallone è tutto e quando c’è Pepp la vittoria è sempre assicurata. Forse gli amici non sono gli unici ad aver notato il suo talento… ma basterà questo a salvarlo dalla strada o il mago di Porta Vittoria non saprà tenersi lontano dai guai?
Enrico BRIZZI è uno degli scrittori italiani più amati e riconosciuti in tutto il mondo. Ha fatto il suo esordio nella narrativa italiana nel 1994, non ancora ventenne, col romanzo Jack Frusciante è uscito dal gruppo, divenuto poi un bestseller mondiale tradotto in ventiquattro Paesi e diventato film nel 1996. Appassionato di sport, Brizzi ha vinto nel 2015 il Premio Bancarella Sport con In piedi sui pedali (Mondadori). Negli anni successivi ha pubblicato con Laterza due saggi storici sul calcio italiano che lo hanno reso noto anche per la sua passione calcistica.

Alvin SCHWARTZ
Scary Stories
To tell in the dark


Data di uscita: 3 settembre
240 pagine - 15,90 euro
Target: 9+

Scary stories è una raccolta di storie di paura che vi farà gelare le ossa.

Storie lunghe, storie brevi, storie da leggere al buio con una torcia accesa oppure ad alta voce e alla luce del giorno. Storie di fantasmi, di mantelli avvelenati, di case maledette e di creature che ritornano dall’ombra per tormentare i vivi.
Il produttore e regista premio Oscar Guillermo del Toro, da grande fan dello scrittore Alvin Schwartz, ne ha fatto un film ambientato in una cittadina della Pennsylvania, durante la notte di Halloween. Qui, quattro ragazzi prigionieri di una casa maledetta scopriranno che cosa significa avere paura, diventare grandi e combattere il buio.

Carola BENEDETTO e Luciana CILIENTO
Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo

Data di uscita: 17 settembre
224 pagine – 16,90 euro
Target : 9+


Le star hollywoodiane Emma Watson e Leonardo DiCaprio, il Premio Nobel Wangari Maathai, il pluripremiato fotografo Sabastião Salgado e la determinata attivista svedese Greta Thunberg potranno sembrarti persone molto diverse fra loro. Eppure hanno qualcosa in comune.
Hanno capito che salvare il mondo si può, giorno dopo giorno. Sin da piccoli. Le loro passioni li hanno portati a vivere esperienze incredibili e a diventare donne e uomini straordinari con una missione urgentissima: lottare per la salvaguardia dell’ambiente. Ognuno si è impegnato a modo proprio, ma tutti si sono schierati in prima linea, impegnandosi in iniziative concrete che hanno fatto e faranno la differenza. Diciassette eroi descritti in sedici ritratti; sedici storie esemplari magnificamente illustrate e un unico messaggio di vitale importanza: non si è mai troppo piccoli per difendere il mondo.

Carola BENEDETTO è indologa, autrice e drammaturga, Luciana CILIENTO è insegnante, traduttrice e interprete. Con l’associazione Gruppo del Cerchio realizzano e traducono Pierre Rabhi. Il mio corpo è la terra (2013), primo documentario italiano su Rabhi, uno dei massimi esponenti dell’agroecologia, e co-dirigono Per sentieri e remiganti. Il Festival dei viaggiatori extra-ordinari di Torino. Impegnate per la salvaguardia dell’ambiente, hanno girato l’Italia per promuovere il loro saggio La terra non è mai sporca (2018, Add Editore) che ha registrato un considerevole riscontro di pubblico. Su temi ambientali e sulla condizione femminile sono ospiti fisse per Raiuno nella trasmissione di viaggio Overland sull’India (2018) e sull’Africa (2019).
Michael BRIGHT, Margaux CARPENTIER
Darwin e l'albero della vita

Data di uscita: 24 settembre
48 pagine – 12,90 euro
Target: 8+

Perché il granchio cammina lateralmente? Cos’hanno in comune uccelli e dinosauri?
Perché il cervello umano non è allocato nei piedi? Quale animale può sopravvivere per più di 30 anni senza mangiare? Perché il riccio ha gli aculei? In questo libro che svela le incredibili variazioni evolutive del regno animale e vegetale, il biologo Michael Bright sonda i più celati segreti della natura. Con splendide immagini a firma di un’illustratrice e tipografa di fama internazionale, Darwin e l’albero della vita esce in libreria in tempo per celebrare 160 anni di teoria evolutiva darwiniana.

Harriet MUNCASTER
Isadora Moon
Il talent show

Data di uscita: 24 settembre
160 pagine – 12,90 euro
Target: 7+

Una nuova avventura per la serie di Isadora Moon. Il giorno del Grande Talent Show Vampiresco è arrivato e Isadora non vede l'ora di divertirsi insieme ai suoi amici. Ma la piccola fata vampira non ha fatto bene i suoi conti: anche lei dovrà esibirsi sul palcoscenico! Peccato che non sia poi così tanto vampiresca. E se tutti ridessero di lei?

Britta TECKENTRUP
Il seme della gentilezza

Data di uscita: 24 settembre
224 pagine – 16,00 euro
Target: 6+

Parole di rabbia possono aprire crepe fra le persone e allontanarle, ma non è difficile scoprire come piccoli gesti di gentilezza tengono lontana l'oscurità e fanno germogliare splendidi fiori.

venerdì 2 agosto 2019

uscite di settembre per DeA Planeta


Grégoire DELACOURT
Danzando sull'orlo dell'abisso
Data di uscita: 3 settembre
Pagine 288 – euro 17,00

Che cosa rischi quando decidi di rischiare tutto?

In questo romanzo c’è una donna. E c’è un uomo (che non è il marito della donna.) Quando i due si incontrano succede qualcosa di irreparabile. 
In questo romanzo c’è un marito che vende auto costose. Dei bambini adorabili. Dei bei ricordi. In pratica, tutto quel che la donna decide di lasciarsi alle spalle. Emma, quarant’anni, felicemente sposata, tre figli, incontra lo sguardo di uno sconosciuto nella brasserie della cittadina in cui vive. E in un istante, capisce. Capisce che per quell’uomo è disposta a rischiare ogni cosa. Il matrimonio. La sicurezza. La serenità di coloro che ama più di se stessa. Quando lui dimostra di ricambiarla, Emma chiude gli occhi, spalanca il cuore e fa il grande salto. Danzando sull’orlo dell’abisso è il racconto di quel salto. Di cosa accade quando l’amore, la consuetudine, le fondamenta stesse di un’esistenza, vacillano sull’orlo di un abisso che tutto promette e tutto minaccia di inghiottire. Con precisione chirurgica e straordinaria sensibilità poetica, Grégoire Delacourt mette in scena la vertigine del desiderio, le conseguenze della libertà e l’intensità del momento in cui capisci che “il presente è l’unica eternità possibile.”

Grégoire DELACOURT è pubblicitario e autore di numerosi racconti e romanzi, tutti pubblicati in Francia da JC Lattès. Il suo maggior successo, Le cose che non ho, ha superato il milione di copie vendute nel mondo ed è diventato un caso letterario internazionale. DeA Planeta ha pubblicato con successo il suo La donna che non invecchiava più.
Tracy BANGHART
Iron flowers
Regina di cenere


Data di uscita: 10 settembre
Pagine 416 – 16,00 euro

L’attesissimo seguito di Iron Flowers. Una serie ribelle all’insegna del girl power.
Se c’è una cosa che Nomi ha imparato durante i mesi trascorsi a corte è che non bisogna arrendersi mai. Nemmeno quando tutto sembra perduto. Nemmeno quando Malachi, l’uomo che ama più di se stessa e legittimo erede al trono, viene spodestato dal fratello minore e bandito dal regno. Disperata, Nomi sa che le rimane un’unica speranza: raggiungere la sorella Serina nella prigione di Monte Rovina. Ma al suo arrivo non trova ad aspettarla le donne vinte e ferite che ha sempre immaginato. Perché le prigioniere di Monte Rovina si sono ribellate: alle loro ingiuste condanne, al loro ingiusto destino di donne. E Serina, la dolce, remissiva Serina, è il capo della rivolta. Il dolore, la violenza e la sofferenza hanno cambiato sia Nomi che Serina, eppure le sorelle sono pronte a combattere l’una al fianco dell’altra. Per liberarsi dell’usurpatore e per ristabilire la giustizia – e l’uguaglianza – in tutto il regno. Perché, a volte, per costruire un mondo migliore bisogna prima ridurre tutto in cenere. L’attesissimo seguito di Iron Flowers: il capitolo conclusivo di una serie straordinariamente attuale che parla di libertà, di sorellanza, di resilienza e, soprattutto di femminismo.

Tracy BANGHART è cresciuta nel Maryland e ha conseguito un master in editoria presso la Oxford Brookes University. Ha una passione sfrenata per i cupcake e sin da piccola si è dedicata alla scrittura. A causa del lavoro del marito nell’esercito, si sposta continuamente insieme a tutta la famiglia, ma in estate riesce sempre a tornare nella magnifica isoletta di Temagami, in Canada. Iron Flowers. Regina di cenere è il capitolo conclusivo di una straordinaria duologia fantasy.

Rob HART
The warehouse
Per sconfiggere il sistema
devi prima farne parte


Data di uscita: 17 settembre
Pagine 480 – 17,00 euro

In un mondo dove tutto è in vendita
qual è il prezzo della libertà?
C’era un tempo in cui guadagnarsi da vivere e metter radici da qualche parte non era poi tanto difficile. Una casa, un lavoro, una famiglia erano obiettivi alla portata di molti, se non di tutti. Ma quell’epoca, ormai, è solo un ricordo, così distante da sembrare a tratti irreale. Perché oggi è tutto diverso. Oggi c’è Cloud: la mega-corporation leader nella distribuzione e fabbricazione di prodotti di ogni genere – dai libri agli apriscatole – che in due decenni di politiche aggressive ha letteralmente divorato il mercato globale. Per chi, come Paxton, ha mancato d’un soffio il sogno di mettersi in proprio e si ritrova scornato e al verde, Cloud non è tanto l’ultima spiaggia, quanto l’unica spiaggia: l’occasione di rimettersi in piedi e ripartire da zero, cogliendo al volo l’opportunità di traslocare in una delle tante MotherCloud, le avveniristiche cittadelle in cui gli impiegati del colosso dell’e-commerce abitano e lavorano in perfetta armonia. Anche Zinnia, ex professoressa, ha superato a pieni voti l’intricato processo di selezione messo a punto dai programmatori di Cloud. Ma, dietro la facciata di impiegata solerte, nasconde intenzioni pericolose. Perché Zinnia è una spia per conto di misteriosi mandanti, incaricata di colpire Cloud dritto al cuore, eliminando il suo fondatore, il vecchio, venerabile Mister Gibson. Quando i destini di Paxton e Zinnia si scoprono indissolubilmente legati forse è già troppo tardi. Troppo tardi per chiudere gli occhi sulla realtà di un mondo caduto ostaggio dell’avidità e del cinismo di pochi. Troppo tardi per tirarsi indietro. Troppo tardi per continuare a fingere che la partita sia persa in partenza.
Paragonato a classici imprescindibili come 1984 di Orwell o Fahrenheit 451 di Bradbury, The warehouse è il thriller per i tempi che verranno. Conteso dai maggiori editori e già celebrato tra i migliori romanzi dell’anno, sarà presto un film diretto dal grande Ron Howard.

Rob HART ha lavorato come giornalista, direttore editoriale di una importante casa editrice digitale dedicata al mondo del thriller, portavoce di un politico, e come membro del consiglio comunale della città di New York. Insieme a James Patterson, ha scritto a quattro mani il thriller Scott Free. The Ware

Zack McDERMOTT
Il gorilla e l'uccellino

Data di uscita: 17 settembre
Pagine 480 – 17,00 euro

Una storia vera d’amore e di pazzia.
Un mattino come tanti il giovane Zack McDermott (il nerboruto e umorale Gorilla del titolo) esce di casa con la 24 ore in pugno, diretto al lavoro.
Di mestiere è avvocato, di quelli socialmente utili: homeless, tossici, poveracci di ogni risma – non pochi dei quali, per ironia della sorte, affetti da più o meno conclamati disturbi mentali – sono i suoi clienti abituali. Quel giorno, però, tutto cambia all’improvviso. Perché Zack, in preda a un’eccitazione morbosa che presto si trasforma in delirio, si convince che la sua strada nel cuore dell’East Village di Manhattan, anzi la città intera, siano stati convertiti in un immenso set, un palcoscenico gigante sul quale giocarsi l’occasione di una vita: il fantasmagorico provino in stile Truman Show destinato a lanciare la sua carriera di attore. Diverse ore dopo, stremato, tremante e coperto solo da un paio di boxer, Zack viene arrestato presso una stazione della metropolitana, e fatto ricoverare nel reparto psichiatria di uno dei più grandi ospedali cittadini. Comincia così l’odissea del Gorilla, precipitato nel gorgo della psicosi  e dei ricoveri coatti che equivalgono a “pensare di curare un mal di testa a un rave”. Ed è qui che entra in scena l’Uccellino, la apparentemente fragile, determinata madre coraggio decisa a strapparlo alle grinfie della malattia e del pregiudizio. Il risultato è la storia struggente, esilarante e bellissima di un ritorno alla vita e a se stessi. Reso possibile da una delle forze più grandi conosciute in natura: l’amore di una madre.

Zack McDERMOTT ha lavorato in qualità di avvocato per la Legal Aid Society di New York. Ha collaborato con testate come The New York Times, This American Life, Gawker, Deadspin. È nato a Wichita, in Kansas, e attualmente vive tra New York e Los Angeles. ILGorilla e l’uccellino è il suo debutto, destinato a diventare una serie TV diretta e prodotta da Jean-Marc Vallée, già produttore di serie di successo come Sharp Objects e Big Little Lies.

Rob KELLER
Il gioco del silenzio

Data di uscita: 17 settembre
Pagine 300 – 16,00 euro

Una villa maledetta sul lago di Como, i segreti di una potente famiglia, una collezione di orologi misteriosi. E un suicidio che sembra molto un omicidio.
 
Cristina è una ex criminologa che ha lasciato la professione per occuparsi a tempo pieno del figlio, ma questa è solo la versione ufficiale. La verità è che l’ultimo caso della sua carriera l’ha distrutta psicologicamente e costretta a fare retromarcia sulle proprie convinzioni. Quando suo padre Alessandro, mastro orologiaio, la avverte che lo zio Francesco è morto, apparentemente suicida, lei è costretta a tornare a Cadenabbia, sul lago di Como, dove è cresciuta e dove è nata la sua “passione” per il crimine. Cristina lotta con tutte le forze per non cedere alla tentazione di infilare il naso nei segreti della temibile famiglia Radlach, proprietaria della Villa degli Orologi, che ha dato lavoro a suo zio, al nonno e al padre. Ma quando suo figlio trova nascosto un orologio da taschino con una misteriosa dedica, la donna non riuscirà più a ignorare il proprio fiuto investigativo.

Rob KELLER è nato nel 1956 sul Lago di Como, dove ha vissuto per quarant'anni, da padre tedesco e madre italiana. Seguendo le orme di nonno e padre, ha lavorato a lungo come mastro orologiaio. Attualmente vive a Saguenay, in Quebec. Questo è il suo primo romanzo, candidato al Premio DeA Planeta 2019.

Katy MAHOOD
La città dei destini intrecciati

Data di uscita: 17 settembre
Pagine 320 – 17,00 euro

Una grande città. Quattro sconosciuti. Un legame segreto che dura per sempre.
 
È possibile che le vite di una manciata di estranei si sfiorino e si influenzino a vicenda senza mai davvero incontrarsi?
John e Stella, Charlie e Beth: due coppie, quattro personaggi le cui storie — ora drammatiche, ora ordinarie, ora leggere e scintillanti come le particelle di polvere che volteggiano in un raggio di sole — nascondono punti di contatto e legami inaspettati. Perché in quella “soglia di inizi e di addii” che è Paddington Station, in quel calderone di solitudini e incontri che è la città di Londra, il destino è sempre in agguato. Amori, disamori, morti improvvise, sconfitte brucianti e clamorosi rivincite si alternano in questo affresco narrativo che si dispiega lungo tre decenni. Per raccontare, in un raffinato e incalzante gioco di specchi, due famiglie ostaggio dei sentimenti e dell’inesorabile scorrere del tempo.

Katy MAHOOD vive a Bristol con il marito e i due figli. Questo è il suo primo romanzo.

Sarah REES BRENNAN

Le terrificanti avventure di Sabrina

Data di uscita: 17 settembre
Pagine 200 – 17,00 euro

Ogni storia ha un inizio. L’attesissimo prequel della serie tv Netflix più amata dell’ultimo anno.
Mancano pochi mesi al suo sedicesimo compleanno, e Sabrina Spellman sa che tutto sta per cambiare. Ha passato molti anni a studiare incantesimi e sortilegi con le zie, Hilda e Zelda, ma ha sempre cercato di vivere una normalissima vita da adolescente: ha frequentato il liceo del paese, ha stretto amicizia con Susie e Roz, e si è innamorata dell’adorabile Harvey. Ora però il tempo sta per scadere e Sabrina deve fare una scelta. Una scelta dolorosa tra la sua natura da strega e quella da umana. Una scelta tanto più complicata visto che la ragazza non capisce quello che Harvey prova davvero per lei. Su consiglio del cugino Ambrose, Sabrina decide quindi di usare la magia per scoprire i veri sentimenti del fidanzato, ma qualcosa va storto e l’incantesimo le si ritorce contro…in un modo totalmente inaspettato. Sabrina inizia così a interrogarsi sui propri poteri: sarà capace di seguire il sentiero della luce, o si ritroverà ad abbandonarlo per quello della notte?  Il romanzo prequel ispirato alla serie tv Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina: una storia mai raccontata prima che svela un lato totalmente inedito di Sabrina alle prese con il momento più importante della sua vita. E se la scelta giusta fosse quella sbagliata?

Sarah REES BRENNAN è nata e cresciuta in Irlanda vicino al mare. Mentre la sua insegnante si intestardiva a insegnarle l’irlandese, lei preferiva nascondere i romanzi sotto il banco e perdersi nella lettura di Jane Austen, Anthony Trollope e molti altri grandi autori. Dopo il college, ha vissuto per un breve periodo a New York. Ha poi iniziato a lavorare al suo primo romanzo mentre frequentava un master in Scrittura Creativa ed era impiegata come bibliotecaria in Surrey. Da allora è tornata in Irlanda e si è dedicata alla scrittura a tempo pieno. Già autrice di una trilogia fantasy bestseller negli Stati Uniti, firma ora un imperdibile romanzo ispirato alla serie tv Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina.

Eduardo MENDOZA
La città dei prodigi

Uscita: 24 settembre
Pagine 528 – 18,00 euro


Un trascinante, indimenticabile omaggio a Barcellona e alla sua storia

Catalogna, 1887. Quando dalle terre cupe e selvagge dell’entroterra il giovane Onofre Bouvila arriva nella capitale, è poco più che un bambino affamato. Una creatura insignificante che Barcellona – per metà malsano borgo di mare e per metà laboratorio a cielo aperto di una incipiente, tumultuosa modernità - sembra destinata ad inghiottire senza neppure accorgersene. Ma dietro alla fame e alla paura comuni ai tanti che come lui giungono qui ricerca di un futuro qualunque, negli occhi di Onofre arde qualcosa di diverso. La determinazione di chi non contempla il fallimento; l’opportunismo come vocazione; l’istinto del rischio e della violenza. In capo a pochi anni, da generica comparsa Onofre diventa protagonista del proprio destino e di quello di Barcellona, come lui lanciata verso un futuro dai connotati sempre più ambigui. Magistrale affresco di un’epoca e dei suoi contrasti, La città dei prodigi è l’enciclopedico, trascinante e irriverente ritratto di una città dalla bellezza e dalla personalità singolari. E, ancor più, un omaggio alla commedia umana in tutta la sua, gloriosa, brulicante e irresistibile tragicità.

Eduardo MENDOZA è nato a Barcellona nel 1943. Ha pubblicato, tra gli altri, i romanzi: La verità sul caso Savolta (1975, vincitore del Premio de la Crítica); Città sospesa (pubblicato per la prima volta in Italia da DeA Planeta nel 2018) e Il tempio delle signore (2001, vincitore del Premio Libro dell’anno attribuito dall’associazione dei librai di Madrid). Per i suoi meriti letterari Mendoza è stato insignito del Premio Liber, del Premio de la Cultura de Cataluña, del Premio Franz Kafka e del Premio Cervantes.


Data di uscita: 10 settembre
Pagine 336 – euro 17,00

Molti dei momenti più belli della vita sono segnati dai baci: quelli ricevuti da nostra mamma, quelli che si sono scambiati i nostri genitori, quelli dati alla donna amata o a chi non c’è più. E a pensarci bene, nei momenti più brutti, quello che è mancato sono proprio i baci, il contatto, la capacità di dirsi: ti voglio bene, ci sono, stringimi forte. Lo stesso vale per Alessandro, che dopo la scomparsa di sua moglie deve fare il papà di due figli quasi adolescenti e capaci di alternare colpi di genio, capricci, momenti di una sofferenza incomunicabile. Stavolta però deve affrontare anche la paura di perdere la propria madre, una paura che riporta a galla ricordi d’infanzia, ferite dimenticate, e una lezione che tutto il suo passato sembra gridargli in faccia, regalandogli la salvezza: non bisogna mai smettere di dare baci a chi ci sta accanto.